La moda dell’estate 2011 è coloratissima

collezione Moschino primavera-estate 2011
[caption id="attachment_3231" align="alignleft" width="190"]collezione Moschino primavera-estate 2011collezione Moschino primavera-estate 2011[/caption]{jcomments on}L’estate 2011 è caratterizzata dall’uso spasmodico dei colori. Colori molti accesi, talvolta acidi, talvolta a tinte fluo. Sembra quasi che gli stilisti nel disegnare le loro collezioni per la primavera-estate 2011 abbiano preso spunto dalle ali delle farfalle, quelle più variopinte. La primavera-estate 2011 è caratterizzata dall’uso esagerato dei colori, quasi a sfiorare i confini del kitsch. Ma del resto cos’è kitsch e cosa non lo è? Diana Vreeland, direttore storico di “Vogue America” e grande esperta di stile diceva: “C’è sempre un pizzico di volgarità nello stile…”. Quindi anche un capo di abbigliamento, che, ai più, può sembrare volgare, è una espressione di stile.

Continua a leggere

Speciale moda Parigi (marzo 2001)

L’erotismo di Christian Lacroix

E’ decisamente sensuale l’atmosfera sulla passerella di Lacroix, che fa accompagnare la sfilata da un filmato porno-soft. In pedana sfilano modelle piene di pon pon, che indossano collant fluorescenti su tacchi vertiginosi, shorts minimi, bustier e vestitini, in un collage di colori sgargianti che dà vita a un mix irriverente. Per un guardaroba meno osé, invece, si può scegliere il kimono in moire miele, allacciato dietro, il passamontagna di volpe su pantaloni e top rosa cipria e soprattutto una serie di abiti corti e lunghi, in un meraviglioso patchwork di paillettes a geometrie futuriste.

Continua a leggere