La moda dell’estate 2019 a passo di danza

Direttamente dalle sfilate dell’Alta Moda di Parigi arriva una delle tendenze principali dell’estate 2019. Sulle passerella dell’Alta moda parigina è apparso subito evidente che gli stilisti, nel disegnare le loro collezioni, hanno pescato a piene mani dal mondo della danza. Ci sono stati momenti che la commistione tra i due mondi era tale che anziché modelle sembrava di vedere in passerella delle tersicoree. Modelle trasformate in ballerine che si muovevano leggiadre sulle passerelle, quasi ad interpretare dei veri e propri passi di danza. E non poteva essere diversamente visto l’uso dei materiali: tulle in abbondanza, satin e raso. Molti i designer che hanno trovato l’ispirazione, per le loro collezioni Haute Couture, rovistando nel meraviglioso mondo della danza. Off-White ha portato in passerella una reinterpretazione del “tutù”. La divisa tipica delle ballerine viene rivisitata da un abito composto da strati di tulle che circondano un piccolo bustier, che scolpisce il corpo della modella come fosse una seconda pelle. Immancabile poi la gonna asimmetrica plissettata. Gonne fluttuanti di tulle e satin caratterizzano la nuova collezione haute couture di Dior. Le modelle portano ai piedi scarpe che ricordano le skirt utilizzate dalle ballerine per esercitarsi come, ad esempio, nella collezione Acne Studios. Addirittura Stella McCartney ha pensato bene di rivisitare proprio le classiche ballerine da danza, facendo diventare in pochi attimi virali le foto della collezione su Instagram. Ma la danza, e il suo mondo, non è l’unico trend emerso dalle passerelle dell’Haute couture parigina. I fiocchi, ad esempio, meritano senz’altro un posto d’onore. Sulle passerelle di Parigi di fiocchi ne abbiamo visti di tutti i gusti, da quelli micro a quelli macro. Balmain, ad esempio, ha presentato in passerella una blusa a forma di gigantesco fiocco. Anche il tessuto plissè ha dominato in lungo e largo le passerelle francesi. Alcuni designer hanno voluto esagerare, costruendo le loro nuove collezioni intorno al plissè. Tra questi merita una menzione speciale Dior che ha proposto bluse in plissè ma, soprattutto, balze delle gonne arricchite da inserti in lurex oro. Alle ultime sfilate dell’Alta moda francese non è certo passato inosservato l’uso esagerato del colore; Gli stilisti hanno usato gli abiti come fossero tele su cui disegnare i colori dell’arcobaleno. Dior, Schiaparelli e Givenchy, in particolare, hanno giocato con tutti i colori dell’arcobaleno dando vita a stampe dal sapore vivace.

Please follow and like us:
error

Articoli corelati

Leave a Comment