UNA PASQUA DI BENEFICENZA

Mettete una sera al chiaro di luna, una di quelle prime serate di una lunga primavera romana e pensate di fare shopping “by night” nel cuore di Roma, tra Via Borgognona e via Bocca di Leone, tra le luci delle più prestigiose vetrine, da Gucci a Ferrè, da Gattinoni a Gai Mattiolo, da Moschino a Prada. Tutto questo suggestivo scenario è stato allestito da Tiziana Rocca, la Pr più esclusiva della capitale, il 15 aprile, come cornice alla seconda edizione della serata di beneficenza “l’arte nell’uovo di Pasqua”: nelle vetrine delle più prestigiose boutique, infatti, sono state esposte diverse uova pasquali realizzati con legno o stoffa, cioccolato o vetro da pittori, scultori e designer.
Così i facoltosi compratori hanno potuto scegliere tra un kimono di Cavalli o un meraviglioso abito rosso fuoco di Gai Mattiolo, tra l’esclusivo esemplare della prestigiosa borsa “Jungle Fiver” di Fendi, baguette da 10mila euro, realizzata con telai esclusivi della fondazione Lisio o la “Big Mash” da 11mila euro, interamente realizzata con maglina di metallo e swarovski, sorseggiando un cocktail offerto per l’occasione, consapevoli che i loro soldi sarebbero stati devoluti all’associazione “Cibo per l’Etiopia”. Una serata esclusiva, organizzata per una causa altrettanto esclusiva, aiutare coloro che non hanno avuto la fortuna di nascere in quella parte dell’emisfero terrestre che decide le sorti economiche della terra.

Please follow and like us:
error

Articoli corelati

Leave a Comment