MISS SIXTY PE 2008

Collezione Miss Sixty
La Pop Art di Andy Warhol ha ispirato la collezione primavera-estate 2008 di Miss Sixty, presentata durante la settimana della moda di New York.

Quel mondo straordinario che era la Factory di Andy Warhol, culla di artisti come Jean Michel Basquiat e Keith Haring, pervade proprio tutta la collezione del brand italiano.
In passerella un mix azzeccato di denim e chiffon con chiari richiami agli anni Sessanta.

L’impronta della pop art sulla collezione è forte, anzi viene talvolta esasperata attraverso l’uso forte dei colori.
Ma è viva anche tra gli accessori che esasperano il logo della casa di moda, riportato sulle borse in tutte le dimensioni fino alla nausea.
Anche sulla passerella di Miss Sixty affiora una delle tendenze che domineranno la primavera-estate 2008: l’oversized.
Tutto è di grandi dimensioni, soprattutto gli accessori come le borse.
A tratti sulla passerella della casa di moda italiana affiorano abbinamenti tipici dell’abbigliamento in voga tra i “figli dei fiori”, con abiti dai colori sgargianti e stampe geometriche. Ma è senz’altro l’uso della fascia colorata tra i capelli a rievocare quell’epoca storica.
Tra gli accessori che la casa di moda ha presentato sulla passerella newyorkese, da segnalare in particolare, la cintura a vita alta uno dei must have della prossima stagione calda.
Sul parterre, ad applaudire la collezione primavera-estate 2008 di Miss Sixty, tanti volti noti di Hollywood: Maggie Gyllenhaal, Hillary Swank e Demi Moore.

Please follow and like us:
error

Articoli corelati

Leave a Comment