GIORGIO ARMANI PE 2008

Collezione Giorgio Armani
Giorgio Armani nel disegnare la collezione donna primavera-estate 2008 si è ispirato ad una ipotetica donna del sud. Magari una isolana felice che trascorre le sue lunghe giornate tra passeggiate in barca o in riva al mare e sfrenata vita notturna.

Così la donna immaginata per la prossima stagione calda da Re Giorgio indossa di giorno preziosi scialle che seducono attraverso velate trasparenze. Ma indossa anche comodi pantaloni annodati al ginocchio.

La donna di Giorgio Armani osa persino le care vecchie sottane, che sembrano tanto dei parei.
La notte poi, la donna immaginata dallo stilista piacentino, si trasforma prendendo le sembianze di una diva Hollywodiana: sfoggiando lunghi abiti a sirena da mille e una notte, e scollature particolarmente generose.
Come sempre gli abiti disegnanti da Giorgio Armani si caratterizzano per una chiara impronta sartoriale che mette in luce preziosi dettagli come ad esempio i ricchi ricami che affiorano su gonne e bolerini.
I colori della collezione sono freschi e solari: riportano immediatamente i tipici colori delle isole del sud del mediterraneo.

Please follow and like us:
error

Articoli corelati

Leave a Comment