ALTAROMA 2004 TRA MODA E CINEMA

Creazione Gattinoni
Il confine tra moda e cinema è sempre stato labile; il mondo del grande schermo, sin dalle sue origini, ha sempre attinto elementi dal mondo della moda, così come le nuove tendenze, hanno sempre fatto da strascico ad importanti fenomeni cinematografici. Addirittura dieci anni fa, Robert Altman si è lasciato ispirare dal mondo delle passerelle per realizzare il suo film dal titolo emblematico “Pret a porter”.
In occasione di AltaRoma, kermesse dedicata alla presentazione delle collezioni haute couture per la primavera/estate 2004 si rinnova il sodalizio tra questi due mondi, entrambi frutti di espressioni artistiche. Il cinema che ha reso importante la capitale in diverse occasioni è il tema su cui ruota la kermesse modaiola romana. Un divertente cartone animato realizzato da Cinecittà Entertainment e Pool Factory Animation studio di Roma, è stato, infatti, proiettato in apertura del Gran Galà di AltaRoma, domenica 25 gennaio, nella Galleria dedicata ad Alberto Sordi. Sulle orme del cinema, sono diversi gli stilisti, protagonisti ad AltaRoma che hanno anticipato delle collezioni ispirate al grande schermo: Angelo Vitti, Laura Pieralisi e Gianni Calignano, per dirne alcuni.
Angelo Vitti si è lasciato incantare dal Principe della risata, totò; Laura Pieralisi, nipote di Virna Lisi, si è ispirata alle icone del cinema anni 50′. La stilista presenterà in passerella la ballerina Matilde Brandi, che interpreterà Marylin Monroe nella famosa scena del film “Quando la moglie è in vacanza”, quando l’attrice è alle prese con la gonna bianca di chiffon che svolazza sollevata dal vento. Gianni Calignano, proporrà con la ballerina Annalisa Tinessa, il remake del celebre spogliarello di Sophia Loren nel film di Vittorio De Sica “Ieri, oggi e domani”.

Please follow and like us:
error

Articoli correlati

Leave a Comment