AL VIA MILANO MODA DONNA

Roberto Cavalli
Ai nastri di partenza la maratona della moda italiana, migliaia di compratori e giornalisti si preparano ad affrontare nove giorni di sfilate, presentazioni ed eventi. L’impresa si presenta ardua, basti solo pensare alle sfilate ufficiali in programma ben 103, ma alla fine, i nostri riusciranno a portare a termine la difficile gara. A parte le analogie con una competizione sportiva, sarà veramente dura riuscire a stare dietro a tutti gli eventi in programma, soprattutto se si considerano le sovrapposizioni, ma come ha tenuto a sottolineare il Presidente di CNMI Mario Boselli, “questa è una situazione che si verificherà sempre più spesso”. Quindi armiamoci e partiamo, ad aprire la settimana più lunga della moda italiana uno degli stilisti che in questi anni hanno meglio impressionato la critica, Yamane, fondatore di Evisu, marchio cult del denim nipponico, alla sua prima apparizione ufficiale nel calendario delle sfilate milanesi. Un’altra novità in programma è la sfilata di Aigner, nota griffe tedesca specializzata negli accessori, che ha scelto come designer Ines Valentinitsch. Ritorna in calendario anche lo stilista persiano Farhad e soprattutto sarà interessante assistere alle sfilate di esordio sulla passerella milanese per i vincitori del premio Enkamania: SetaIchiro e Rohka. Ma le attese più importanti riguardano “i big” della moda italiana: Roberto Cavalli, Dolce & Gabbana e Giorgio Armani. Un capitolo a parte va riservato alle feste che animeranno nelle ore notturne la città meneghina. I più attenti festaioli già segnalano: un’esclusivo party venerdì 28 febbraio al Gasoline di Via Bonnet 11, che segue la sfilata di F. Wayne. E’ degna di segnalazione anche la festa di apertura del nuovo salone di bellezza Tony&Guy. lunedì 3 marzo dalle 17 alle 21 al primo piano della Galleria Passerella di Milano.

Please follow and like us:
error

Articoli correlati

Leave a Comment