La fine dello stiletto

sandalo Tommy Hilfinger PE 2011
sandalo Tommy Hilfinger PE 2011
sandalo Tommy Hilfinger PE 2011
{jcomments on}Dalle sfilate delle collezioni per la primavera-estate 2011 emerge una tendenza che sarà dominante nella prossima stagione calda: la fine del tacco a spillo, ovvero dello stiletto. Certo la notizia metterà in agitazione tutte le amanti del genere e anche molti uomini che considerano lo stiletto uno strumento di seduzione, ma la moda è incontrollabile e spesso va controcorrente, così il tacco a spillo, considerato da tutti un simbolo di seduzione, ma spesso strumento di sofferenza per le donne, con la primavera-estate 2011 diventa demodè. La maggior parte degli stilisti, infatti, lo hanno bandito dalle loro passerelle sostituendolo con tacchi rettangolari, plateau e zeppe. Tommy Hilfinger propone mocassini da barca eleganti e formali con leggero plateau geometrico e tacco bicolor; sulla passerella di Gianfranco Ferrè abbiamo visto dei sensualissimi sandali impreziositi da borchie argentate con altissimo tacco cilindrico: Da Max Mara, invece, abbiamo visto Mary Jane color canarino con tacco quadrato color cream. Da Dsquared il tacco rettangolare diventa un simbolo fetish. Infine sulla passerella di Alexander Wang (nella foto) abbiamo visto un tacco rettangolare abbinato a stivaletti stringati dal taglio maschile. Ma anche sfogliando la collezione primavera-estate di Zara ci siamo resi conto che la tendenza è proprio questa. Insomma, donne fatevene una ragione: con la primavera-estate 2011 basta stiletto! 
 
 
  {morfeo 78}
Please follow and like us:
error

Articoli corelati

Leave a Comment