Marc Jacobs PE 2011

Emilia Nawarecka sulla passerella di Marc Jacobs
Emilia Nawarecka sulla passerella di Marc Jacobs
Emilia Nawarecka sulla passerella di Marc Jacobs
{jcomments on}Nella collezione primavera-estate 2011 di Marc Jacobs, presentata a New York, ci sono tanti riferimenti agli anni ’50 e ’60. Ma c’è anche una sana nostalgia per gli anni Settanta. Gli anni Settanta dello “Studio 54”, gli anni Settanta delle prime feste mondane quando cominciava a prendere il sopravvento l’edonismo e il gusto per il bello. Marc dice di aver trovato l’ispirazione a Cannes, partecipando alla festa di compleanno di Naomi Campbell. In quella occasione lo stilista dice di aver notato che quasi tutte le modelle indossavano abiti lunghi. Ma nella collezione primavera-estate 2011 di Marc Jacobs c’è anche un chiaro riferimento ai “New York Dolls”, band di culto negli anni ’70 del genere glam-rock. Nella collezione non manca, inoltre, un tributo dello stilista americano al “maestro” Yves Saint Laurent e alle sue collezioni dell’epoca. Nella collezione primavera-estate 2011 di Marc Jacobs ci sono molti richiami all’oriente: kimono reinterpretati, classiche cinture obi giapponesi applicate su abiti lunghi. Anche nella scelta del make-up delle modelle lo stilista pesca negli anni Settanta. Il trucco delle modelle è infatti molto forte e per certi aspetti richiama alla mente lo stile tipico del fotografo Guy Bourdin una icona negli anni ’70. In sintesi, sulla passerella della collezione di Marc Jacobs, abbiamo notato abiti con maniche a campana, abiti lunghi e soprattutto pantaloni, per una femminilità che non viene più urlata ma viene sussurrata dolcemente. Tra gli accessori trionfano elementi direttamente riconducibili agli anni Settanta: fermagli a forma di fiore tra i capelli, e soprattutto zeppe con altissima platform in perfetto stile seventies. Le gambe vengono celebrate con spacchi vertiginosi talvolta inguinali. Rispetto alla collezione 2010 il seno non è più al centro della collezione di Marc Jacobs che per una stagione preferisce spostare l’attenzione altrove: sulle gambe…  
 
 
  {morfeo 75}
Please follow and like us:
error

Articoli corelati

Leave a Comment