Sonya Andrea Chiaramonte ispirata dal costruttivismo russo

abito di Sonya Andrea Chiaramonte
abito di Sonya Andrea Chiaramonte
abito di Sonya Andrea Chiaramonte
{jcomments on}Il costruttivismo russo ha ispirato la collezione “Ruler” della giovane stilista siracusana Sonya Andrea Chiaramonte, finalista del concorso “Web Fashion Award 2010”. La collezione proposta da Sonya ha ben figurato agli occhi della giuria al punto che gli stessi giurati hanno voluto tributarle una menzione speciale, ritenendo che in lei ci possano essere le giuste basi per un brillante futuro nel mondo della moda. Sonya, neodiplomata presso l’Accademia Euromediterranea di Catania, nel realizzare questa mini collezione ha attinto a piene mani dalle opere di Antoine Pevsner, artista bielorusso celebre per aver teorizzato e messo in pratica la “superficie sviluppabile”. Questo particolare approccio alla scultura la stilista siracusana lo ha applicato alla moda: quale miglior superficie del corpo per sviluppare una scultura in movimento? Il che tradotto si tramuta in abiti dalle linee precise, proporzioni inaspettate, capi minimalisti caratterizzati da geometrie definite. Tutta la paletta cromatica ruota attorno al bianco e al nero che si rincorrono lungo tutta la collezione.  
 
 
  {morfeo 74}
Please follow and like us:
error

Articoli corelati

Leave a Comment