Banner

Ferragamo, campagna PE2017 a Taormina

E-mail Stampa PDF

Lily Aldrdge testimoial FerragamoDa qualche tempo Taormina ha un motivo in più per essere considerata una delle località più incantevoli ed esclusive del mondo. La capitale del turismo siciliano, descritta e decantata da scrittori e poeti come Goethe, ha fatto da teatro agli scatti della campagna pubblicitaria primavera-estate 2017 di Salvatore Ferragamo. E fin qui potrebbe essere tutto normale se non fosse che ad aver scattato le foto della campagna pubblicitaria c’era un mostro sacro della fotografia di moda: Peter Lindbergh. Il fotografo tedesco, celebre per i suoi servizi fotografici per Vogue e soprattutto per essere stato, in più di una occasione, l’autore delle immagini del “Calendario Pirelli”, ha immortalato con i suoi scatti la modella McKenna Hellam, il modello spagnolo Andres Velencoso e soprattutto la top model americana Lily Aldridge.

Peter Lindberg, attraverso le sue foto, ha voluto raccontare delle storie ambientate in luoghi dal forte impatto emotivo: la terrazza e il giardino dell’hotel “Timeo” e la spiaggia di “Isola Bella”. Luoghi impregnati di storia e ricchi di romanticismo. Luoghi per certi aspetti magici che hanno accompagnato la nascita di amori leggendari. Guardando proprio il video della campagna pubblicitaria primavera-estate 2017 di Salvatore Ferragamo si scorge una deriva nostalgica. Vedere Lily Aldridge e Andres Velencoso, con i capelli al vento, dentro una macchina d’epoca che si inerpica lungo le curve che portano a Taormina riporta alla mente immagini in bianco e nero di leggendari film del passato. Probabilmente è proprio questo l’intento di chi ha ideato questa campagna pubblicitaria: suscitare emozioni e provocare un senso di nostalgia in chi guarda le immagini. Peter Lindbergh in questo è maestro. Il fotografo tedesco è riuscito a cogliere perfettamente lo spirito del luogo mettendo in risalto vestiti e accessori della nuova collezione primavera-estate 2017 di Salvatore Ferragamo. Ci sono immagini della campagna pubblicitaria che non lasciano dubbi sull’estro e la classe di Lindbergh. Quella, ad esempio, in cui Lily Aldridge tiene in mano “soft sofia”, borsa iconica di Ferragamo e ha lo sguardo perso nel vuoto è un pezzo da collezione; una immagine senza tempo che anche tra vent’anni riuscirebbe a suscitare le stesse emozioni. Il merito è senz’altro del fotografo, della modella, ma anche dell’atmosfera magica che avvolge Taormina…


 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna