Save the Children Italia Onlus

Pitti Uomo Tendenze moda maschile autunno-inverno 2017-2018

E-mail Stampa PDF

Roy_Rogers_LiveranoIl primo sentimento che si prova varcando la “Fortezza Da Basso “ di Firenze, tempio assoluto della moda maschile, è un senso di smarrimento. Anche dopo anni e anni di Pitti Uomo, ci vuole un po’, prima di riuscire ad ambientarsi e di recuperare il bandolo della matassa. Ma una volta adattati alla situazione appaiono subito chiare quelle che sono le nuove tendenze della moda maschile che verrà. In particolare le nuove tendenze della moda uomo per l’autunno-inverno 2017-2018. Girando per gli stand si capisce subito che gli stilisti, guardando al futuro, hanno realizzato le loro nuove collezioni, sia calzature che abbigliamento, con un occhio di riguardo al comfort. Tante le aziende che negli ultimi anni si sono dedicate alla studio di nuovi tessuti e nuove tecniche al fine di creare abiti e accessori funzionali, ma comodi, e dagli effetti terapeutici. Proprio in questa direzione si sono mossi gli stilisti britannici Ben Cottrell e Matthew Dainty, che con il loro marchio Cottweiler hanno dato vita ad una capsule collection in collaborazione con Reebok. Con le collezioni uomo per l’autunno-inverno 2017-2018, Pitti Uomo ha sancito anche il ritorno dell’eleganza classica nella moda maschile.

I giovani riscoprono il formale: si tirano fuori da bauli e vecchi armadi gli abiti eleganti dei nonni, con o senza martingala. Tornano prepotentemente attuali i cappotti che ci ricordano Vittorio Gasman e Marcello Mastroianni. Gli abiti eleganti con particolari rifiniture sartoriali, come quelli proposti da Lardini, hanno suscitato grande interesse tra i visitatori di Pitti Uomo. Sempre di ritorno al classico si può parlare focalizzando la nostra attenzione sul loden. Quello proposto per l’autunno-inverno 2017-2018 da Paltò ricorda tanto quello classico, degli anni ’60-’70, indossato come fosse una divisa da studenti, intellettuali e borghesia dell’epoca. Continuando a parlare di classico maschile non possiamo certo trascurare il gessato che ritorna attuale. Le giacche maschili del prossimo inverno prevedono i rever larghi, segno di una attenta lavorazione sartoriale. Assolutamente abolite le giacche con i rever stretti, con buona pace per chi non possiede un fisico atletico, così come abbiamo visto da Paoloni. Curiosando tra gli stand di Pitti Uomo ci accorgiamo che le giacche maschili del prossimo inverno sono molto leggere. Gli stilisti, con attente lavorazioni sartoriali, le hanno svuotate trasformandole in una seconda pelle. La moda maschile dell’autunno-inverno 2017-2018 sancisce anche il ritorno della cravatta, che diventa un elemento essenziale dell’eleganza maschile. Con la prossima stagione fredda registriamo anche il ritorno del calzino. Magari più sportivo e confortevole ma sarà necessario indossarlo per non essere etichettati out of style. Nella moda maschile per il prossimo autunno-inverno 2017-2018 non mancheranno i jeans ma, rispetto al passato, saranno a vita alta e soprattutto sono stati aboliti quelli stretch. Considerati ormai fuori moda. Case di moda storiche come Gas e Roy Roger’s hanno riproposto modelli iconici: pezzi storici riadattati ai giorni nostri. A proposito di denim: il jeans dell’autunno-inverno 2017-2018 riscopre anche i dettagli sartoriali che valorizzano il jeans trasformandolo in un pezzo esclusivo. Ne sanno qualcosa proprio quelli di Roy Roger’s che, in collaborazione con l’antica sartoria fiorentina Liverano & Liverano, hanno dato vita ad una capsule collection. Risultato? Jeans esclusivi dai preziosi dettagli sartoriali caratterizzati da particolari lavaggi come Raw One Wash e Enzimatico Stone Wash. Jeans che diventeranno senz’altro oggetti di culto per gli appassionati del genere (nella foto).  Con la prossima stagione fredda la moda maschile riscopre anche i pullover. Finiti per lungo tempo nel fondo dei bauli e nei sacchetti sottovuoto i pullover rivivono una seconda giovinezza diventando veri e propri must have dell’autunno-inverno 2017-2018. Altra tendenza che caratterizzerà la moda maschile autunno-inverno 2017-2018 è il ritorno del “military chic”. Le divise militari vengono rielaborate e trasformate. La case di moda hanno pensato bene di renderle meno austere giocandoci sopra e facendole diventare quasi uno strumento di pace. Un po’ come ha fatto Blauer con i suoi parka.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna