Banner

Freaky London Party a Catania

E-mail Stampa PDF
freaky london party 3
I Clash, diversi anni fa, cantavano “London Calling” canzone che è ormai riconosciuta da tutti come un inno generazionale. In tanti, sulle note di questa canzone, hanno sognato di trasferirsi a Londra, di vivere un’esperienza da tutti considerata straordinaria. Negli anni Ottanta così come oggi, la capitale britannica esercita un forte appeal su milioni di giovani. Nemmeno i giovani catanesi hanno saputo resistere a questo richiamo. Non ci sono riusciti i tanti che con l’Etna nel cuore si sono trasferiti all’ombra del “Big Ben” per abbracciare un futuro migliore, e non ci sono nemmeno riusciti i molti che mercoledì 21 novembre hanno preso letteralmente d’assalto il “Mammut” di Catania dove si è svolta una festa dedicata a Londra e soprattutto al “London Style”. Ovunque si posasse lo sguardo degli invitati il pensiero andava immediatamente alla capitale inglese: bandiere, manifesti, foto e persino tazze che richiamavano Londra. «L’idea di questa festa nasce per il mio grande amore verso Londra. – Ci ha spiegato Ory 23 organizzatore della festa – Il nostro intento è quello di organizzare un appuntamento fisso che possa essere un punto di riferimento per tutti gli appassionati di Londra e dello stile british.».  Gli ingredienti che hanno permesso il successo di questa insolita festa sono tanti; sicuramente, in primis, la musica suonata dal DJ Maurizio Di Stefano, chiaramente british, che ha creato la giusta atmosfera. Ma ha trovato il vivo interesse degli ospiti anche il set fotografico creato all’interno del Mammut dove si sono messe in posa diverse modelle vestite di tutto punto in stile inglese, grazie agli abiti messi a loro disposizione da “Another shop” di Catania, ma soprattutto acconciate in perfetto stile british dal team “Beaù London”. «Abbiamo voluto creare dei look che potessero richiamare subito alla mente uno stile british, - ci ha spiegato Mirko di Beaù London - quindi, capelli dal sapore retrò che hanno rievocato gli anni della swinging London.». Una festa riuscitissima che, come nella migliore tradizione, si è conclusa con il taglio della torta. E anche in questo gli organizzatori non si sono lasciati sorprendere: una torta tipica inglese a forma, ovviamente, di Union jack...
  
  

 

 

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna