Banner

UN CAPODANNO IN STILE RETRO’

E-mail Stampa PDF
In riferimento al capodanno 2009, guardando le vetrine dei più importanti negozi di abbigliamento, una cosa appare subito chiara: le linee sono retrò, ricordano i gloriosi anni ’80 nel taglio, nelle texture, così come nei motivi.
In questa direzione come non citare una delle più importanti catene di abbigliamento al mondo: Topshop?
Due sono le nuance che vanno per la maggiore: il viola e tutte le sue declinazioni e ovviamente il total black.
Un altro pezzo che non può assolutamente mancare nel look delle prossime feste è il leggings.
Se i vecchi panta-collant, come un tempo venivano chiamati, sono ormai presenti nel guardaroba di ogni donna, i leggings arricchiti da paillettes sono assolutamente il pezzo più ricercato di queste feste. Già sfoggiati da celebrities come Victoria Beckham e Paris Hilton, sono praticamente andati a ruba; trovarli in alcuni casi diventa quasi una sorta di caccia al tesoro.
I leggings con paillettes danno un tocco in più e tolgono dal l’imbarazzo di trovare qualcosa di particolare da sfoggiare in una serata di festa: abbinati, ad esempio, ad una t-shirt o a un maxi cardigan danno vita ad un look rock-chic. Se invece la serata richiede un protocollo più formale, allora l’abbinamento ideale è un leggings con paillettes e un mini abito super femminile.
Ma il look delle feste non è tale se non si presta particolare attenzione agli accessori, così una semplice collana può consentire una marcia in più e soprattutto permette di sdoganare anche un abito non certo particolarmente chic.
Allora per rallegrare le ultime notti dell’anno ecco una cascata di perle, gemme, cristalli, fiori metallici e oro.
Chi invece, in occasione delle ultime festività dell’anno, volesse esagerare può farlo tranquillamente indossando magari un abito in stile Vittoriano come quello proposto nella collezione autunno-inverno 2008-09 di Alexander McQueen. Basta davvero poco per rievocare le nobili e decadenti atmosfere di quell’epoca.
Prendendo a spunto la collezione autunno-inverno 2008-09 del giovane designer Zac Posen, per una sera si potrebbe anche ricreare la magica atmosfera di Venezia nel Settecento; indossando un abito a corolla di pizzo o di raso, nel colore della passione: il rosso. Ovviamente il tutto condito da sottogonne esplosive, corpini ricamati e trucco da jet set.
Chi invece ama sognare, può prendere spunto dalla collezione autunno-inverno 2008-09 di Roberto Cavalli. Basta poco a trasformarsi in una fata fiabesca: un abito lungo e candido dai riflessi argentati; una tiara sui capelli raccolti e per finire dei mini guanti in pizzo che aggiungono un tocco di femminilità.
Se poi non si vuole evadere troppo, ecco che allora il classico abbigliamento da dark lady funziona sempre. Il nero è sempre stato considerato un ottimo viatico per percorrere il viaggio tra il vecchio e il nuovo anno. E anche in questo caso il riferimento è tutto alla collezione autunno-inverno 2008-09 di Alexander McQueen, grande sostenitore della causa dark.
 

Cerca

beau-button
Banner